LA PRIMA DI ANGELO IADEMARCO CON LA PODISTICA S. SALVO

Sabato 29 settembre a Francavilla al Mare, in occasione della II edizione della 3 ore dell’Adriatico, c’è stata la prima vittoria assoluta per Angelo Iademarco con la casacca della Podistica S. Salvo.

Con 43,013 km in tre ore l’atleta molisano, trapiantato a S. Salvo, ha battuto Maurizio Di Paolo  e Antonio Fiadone (entrambi del gruppo Passologico Pescara) specialisti delle ultramaratone, che si sono dovuti arrendere allo strapotere dell’atleta sansalvese che finalmente, dopo svariati tentativi, è riuscito a colpire nel segno.

Emozionato, a fine gara, ha dedicato la stupenda vittoria, oltre che al suo papà che lo segue con passione in ogni gara, al suo Presidente  Michele Colamarino che lo ha fortemente voluto nella Podistica S. Salvo.

Nello stesso week end altri atleti biancoazzurri sono stati protagonisti alla Maratona di Varsavia, in particolare si sono distinte le ragazze della Podistica S. Salvo: Mafalda Lucci, ottimo il suo 4h12’ e stupefacente la prova della esordiente Sonia Di Tullio.

 

Intanto, a proposito di maratone ed ultra-maratone, brillante il risultato di Domenico Martino (atleta pugliese trapiantato a Vasto)  nella 6 Ore di Barletta, dove con la sua ultima divisa disegnata ad hoc dagli amici di Giosport, ha vinto la gara nella propria categoria (arrivando 6° assoluto, dinanzi a dei mostri sacri come D’Avanzo e Mangione) confermando il prezioso risultato di due settimane prima a Policoro dove si è laureato campione italiano di categoria sulle 100 miglia.

A proposito di Campionato Italiano, l’appuntamento per i sopracitati atleti, con Iademarco in primis visto che correrà in casa, sarà per la II Sei Ore di Campobasso, che si svolgerà sabato prossimo, valevole per il Campionato Italiano della Sei Ore IUTA su pista, dove tutti i migliori della specialità si daranno battaglia per portare a casa la maglietta tricolore.

Ti è piaciuto? Condividilo! 🙂

UN WEEK END RICCO DI EVENTI.

E’ stato un week end ricco di eventi nelle varie attività sportive di ogni chilometraggio in tutta Italia.

Andiamo con ordine: alla III Edizione del TRIATHLON “PIETRO CICCOROSSI” svoltasi a S. Salvo Marina, organizzata dalla Podistica S. Salvo, Millesport e Pro Life Bike, la vittoria è andata all’abruzzese Filippo Taricani, che ha preceduto di pochi secondi il molisano Mario della Pigna e Niky Giannandrea, mentre in campo femminile ha trionfato Manuela Mancini che ha preceduta la rappresentante della Podistica S. Salvo Valentina Altieri.

Da segnalare, oltre alla simpaticissima Valentina, altri atleti del sodalizio presieduto da Michele Colamarino (che nell’occasione ha contribuito sostanzialmente all’organizzazione dell’evento, unitamente a Giammichele Fidelibus e Amedeo Di Meo) quali Giuseppe Fabrizio, Marco Di Lello, Manuel Di Lello e Maurizio Argentieri che si sono saputi mettere in discussione in una disciplina complicata ed impegnativa, soprattutto perché svolta in una giornata particolarmente calda.

In contemporanea a Firenze partiva la 46° Edizione del Passatore dove questa’anno, dopo 12 anni è cambiato il vincitore: il reggiano  Andrea Zambelli è riuscito a spodestare Re Giorgio Calcaterra dal gradino più alto del podio, il quale si è dovuto accontentare della terza piazza (acclamato ed applaudito comunque dai suoi fedeli tifosi romagnoli) mentre tra i due si è piazzato il tedesco  Hoffman.

Buona la prova di Antonio Donatelli (12h54’) che ha preceduto Alessandra Liberati (14h31’), mentre il duo Martino-Varricchione ha chiuso con un dignitoso 14h45′;

Bonizzoni Daniela ha chiuso in 14h54’, mentre i veterani Lorenzo Gemma (al grido di “…e stasera si…”) e Massimo Faleo hanno chiuso la gara dai 100.000 passi in poco più di 15 ore e trenta.

Doppio colpo della Podistica S. Salvo tra Pratola Peligna (domenica mattina) e Piane d’Archi (nel pomeriggio); infatti i due migliori atleti del sodalizio sansalvese Pino Cilli e Angelo Iademarco si sono classificati rispettivamente 6° e 9° assoluto nella gara pratolana e 5° e 9° in quella frentana, dove si sono distinti anche Vincenzo Del Villano e Nicola De Cinque rispettivamente 17° e 18° assoluti.

Nella speciale classifica per gruppi posto d’onore per la Podistica S. Salvo, mentre il suo Presidente Michele Colamarino è giunto al  6° posto nella speciale classifica per presidenti delle società podistiche abruzzesi.

Ti è piaciuto? Condividilo! 🙂

LA PODISTICA S. SALVO SALE SUL PODIO NELLA MARATONINA DEL MARE DI PESCARA.

C’erano podisti provenienti da tutta Italia domenica scorsa alla partenza dinanzi allo stadio Adriatico di Pescara, in occasione della V edizione della mezza maratona del mare, che si è svolta su un circuito ripetuto due volte lungo il fiume Pescara e la riviera, con arrivo nel suggestivo tappeto azzurro della pista di atletica dello stadio Adriatico.

La Podistica S. Salvo, guidata dal Presidente Michele Colamarino (buona la sua prestazione in 1h53’), è salita sul gradino più basso del podio,essendosi classificata terza nella speciale classifica per gruppi.

A livello individuale strepitoso il 17° posto assoluto (e primo di categoria) dell’atleta biancoazzurro Pino Cilli, che ormai sta consolidando, gara dopo gara, delle belle prestazioni anche sotto il profilo cronometrico. Infatti, con il ragguardevole tempo di 1 ora e 18 minuti, ha chiuso una gara di livello nazionale nelle posizioni di prestigio, con un ritmo di gara sicuramente impressionante che fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Buone anche le prestazioni di Vincenzo Del Villano (1h23’) e di Salvatore Aquilino (1h28’) mentre in campo femminile splendido l’esordio in mezza maratona di Barbara Cilli (eh sì…ancora un’altra Cilli) che ha chiuso la sua performance con il tempo di 1h53’’, precedendo di qualche secondo Maria Brindisi (anch’essa prima di categoria), Mafalda Lucci ed Incoronata Ronzitti.

Altro esordio sulla distanza è stato quello di Massimo Milazzo, che ha chiuso brillantemente la sua prova proprio nella sua Pescara.

A vincere la gara è stato, con il tempo di 1h e 6  minuti, Kanda Kosgei, che ha preceduto di pochi secondi quel Dario Santoro plurivincitore del Memorial “Dino Potalivo” di S. Salvo, e Kyaka Bosire, i quali, nonostante il forte caldo estivo, si sono dati battaglia su tutti i 21 km. del percorso pescarese, lungo i quali si sono cimentati oltre 2.000 atleti.

Presenti alla gara molti atleti prossimi protagonisti della 100 km del Passatore (Martino, Faleo,Varicchione, Di Leo, Donatelli, Bonizzoni, Catalano e tanti altri), che hanno usato la gara abruzzese per rifinire la preparazione per la gara dai 100.000 passi, che si svolgerà nella notte tra il 26 ed il 27 Maggio da Firenze a Faenza.

Archiviata la trasferta pescarese, e nel mentre si definiscono i dettagli per la prossima edizione del Trofeo Città di S. Salvo Memorial “Dino Potalivo”, in programma il prossimo 16 giugno, i ragazzi della Podistica S. Salvo sono tutti impegnati per l’organizzazione della III edizione del Triathlon Memorial “Dott. Pietro Ciccorossi” che si svolgerà a S. Salvo Marina il prossimo Sabato 26 Maggio alle ore 16.00 sia individuale che a staffetta.

Ti è piaciuto? Condividilo! 🙂