Prefazione di Antonio Cilli.

Se ciascuno di noi curasse un proprio blog, otterremo due grandi miglioramenti.

In primo luogo ciascuno di noi potrebbe comunicare la propria anima, è troppo, lo so, ma mi è rimasto tempo solo per le cose che voglio fare.

In secondo luogo (un po’ meno mistico) ciascuno di noi, più o meno consapevolmente, sarebbe artefice dell’attuazione dell’Articolo 21 della Costituzione Italiana. Di quella libertà di espressione e di stampa in cui il nostro Paese non sembra essere campione.

Diventare editori di se stessi è una strada per misurarsi, per correre, per migliorarsi.

L’Avvocato Pasqualino Onofrillo corre, si misura, si migliora da anni e di blog per passione, competenza e espressione potrebbe fondarne almeno tre: uno in ambito giuridico, uno in ambito economico-finanziario, e uno in ambito sportivo.

Ha scelto di iniziare con quello sportivo.

In bocca al lupo Pasqualino!

Ti è piaciuto? Condividilo! 🙂

2 pensieri su “Prefazione di Antonio Cilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *